Tutti gli articoli di admin

Software gestionale Pmi: soluzioni per le aziende

Il software gestionale Pmi è davvero performante?

Molte piccole e medie aziende hanno l’ambizione di intraprendere un percorso duraturo di crescita ma, senza gli strumenti giusti come un software gestionale pmi, si tratta di un obiettivo molto fuori portata. Negli ultimi anni infatti la concorrenza si è andata sempre più inasprendo e diventa molto difficile per le piccole e medie aziende riuscire a essere competitive senza un aiuto concreto come il software gestionale pmi. Stiamo parlando di un sistema Erp disponibile in 150 paesi e in ben 27 lingue che viene utilizzato ogni giorno da ben 50.000 aziende in tutto il mondo, di cui ben 2500 in Italia. Con un software gestionale pmi di qualità si potrà risparmiare tempo utile e anche abbattere i costi di gestione senza per questo compromettere in alcun modo la qualità. Non solo, permetterà alle aziende di rendere più efficienti i processi aziendali, a cominciare dai più complessi, il tutto ovviamente in modo automatizzato. Il software gestionale pmi è un aiuto concreto e facile da utilizzare a disposizione delle aziende che vogliono migliorare il processo decisionale e avere sempre accesso in qualsiasi momento a tutte le informazioni critiche su vendite, operazioni, finanza e clienti. Inoltre con uno strumento di questo tipo le piccole e medie imprese potranno migliorare anche la comprensione analitica delle dinamiche economiche dell’aziende.

A chi serve il Software gestionale Pmi

Il software gestionale pmi è un alleato prezioso delle aziende che vogliono migliorare la qualità del controllo di gestione in quanto consente di analizzare attentamente i costi e i profitti dell’intero sistema produttivo commerciale e di ogni singola unità operativa. Si potrà utilizzare il software gestionale pmi anche per integrare tutti i dati critici all’interno di un unico sistema, così facendo si potrà anche dire addio ai soliti fogli di calcolo spesso scollegati o disordinati. Insomma, con il software gestionale pmi le piccole e medie aziende potranno avere una visione chiara dell’andamento del proprio business e avranno finalmente la certezza di avere accesso immediato solo a informazioni aggiornate e corrette. Come risultato le aziende che adottano questo gestionale potranno semplificare un gran numero di operazioni complesse e limitare al massimo sprechi e risorse nell’ottica di migliorare il processo decisionale.

Topper per materasso matrimoniale | Cos’è

Comprare un topper per materasso matrimoniale: cosa sapere

Quando si decide di acquistare un topper per materasso matrimoniale o singolo occorre prestare sempre la massima attenzione. Il consiglio è infatti quello di orientarsi sui trucioli di pino cembro che hanno un influsso diretto positivo sulla qualità del sonno. Una volta scelto il topper per materasso matrimoniale ci si dovrà assicurare di riempirlo unicamente con materiali naturali, antibatterici e anallergici. In questo modo si minimizzerà il rischio di andare incontro a eventuali fastidi legati all’utilizzo prolungato. All’interno di un topper per materasso matrimoniale al pino cembro ci sono trucioli che racchiudono tutte le proprietà benefiche di questo splendido albero dalle ottime proprietà rilassanti. A rendere così salubre il pino cembro sono gli oli essenziali contenuti al suo interno che permettono un completo relax.

Il topper per materasso matrimoniale e le sue qualità

Una recente ricerca portata avanti dall’istituto di ricerca austriaca Joanneum Research ha inoltre dimostrato come coloro che dormono in letti di pino cembro si sveglino più riposati rispetto agli altri. Il motivo? Il pino cembro contiene degli oli essenziali benefici che fanno star meglio anche chi soffre di problemi o affaticamenti cardiaci in quando abbassano la frequenza cardiaca anche di 2500 battiti al giorno. Chiunque voglia migliorare la qualità del proprio sonno dovrebbe quindi acquistare senza indugio un topper per materasso matrimoniale al pino cembro. Si tratta di una soluzione ideale anche per i più piccoli in quanto i bambini nei primi anni di vita necessitano dormire bene. Altro punto di forza del topper per materasso matrimoniale con trucioli di pino cembro è che sono composti anche dalla lana, un materiale che agevola il sonno grazie alle sue proprietà di termoregolazione, controllo della temperatura del corpo e traspirabilità.

Quali caratteristiche deve avere un topper per materasso matrimoniale al pino cembro per essere davvero utile?

Deve garantire un buon riposo e un elevato relax a livello psico-fisico così da permettere alle tensioni di sciogliersi e di riposare meglio accompagnati dall’inconfondibile odore della natura. In un mondo dove sono moltissimi quelli che soffrono di stress e tensione, occorre prestare la massima attenzione alla qualità del proprio riposo. Per questo motivo il consiglio è quello di acquistare il topper per materasso matrimoniale in pino cembro esclusivamente da centri specializzati come Hello pillow. Qui troveranno del personale altamente qualificato che è perfettamente in grado di sfruttare al meglio le numerose qualità del pino cembro e di dare i consigli giusti. Respirare l’aroma inconfondibile della pineta restituisce subito calma, tranquillità e benessere, proprio per questo sono così tanti quelli che raccolgono informazioni sui prodotti in pino cembro. I trucioli di pino cembro inoltre sfregandosi tra loro favoriscono la produzione di olio essenziale massimizzando così gli effetti positivi. Insomma, se non riuscite a dormire prima di perdervi d’animo potete visitare uno dei centri specializzati nella vendita di prodotti al pino cembro e acquistare il topper per materasso matrimoniale, in questo modo potrete anche voi constatare una rinnovata sensazione di benessere che può essere ulteriormente aumentata utilizzando contemporaneamente anche un diffusore di olio essenziale o un cuscino naturale ai trucioli di pino cembro.

I connettori Ethernet: tanti li utilizzano

In quali casi i connettori Ethernet sono utili?

Nel mondo di oggi sempre più interessato dall’avvento delle nuove tecnologie in molti hanno sentito nominare i connettori Ethernet. Stiamo parlando di connettori molto diffusi che servono a collegare computer e media center al router in modo così da creare una rete LAN, (Local Area Network), ovvero una rete casalinga. Internet è ormai diffuso su scala planetaria ed è entrato in tutte le case degli italiani, per questo in molti devono cominciare a familiarizzare con alcuni termini e componenti. I connettori Ethernet fanno quindi parte di una famiglia di tecnologie utili alla realizzazione, al monitoraggio e al corretto funzionamento delle reti locali. La tecnologia Ethernet attualmente è quella più utilizzata in ambito domestico per la creazione di dati domestiche che mettono in connessione diversi nodi. Non solo, con il termine ampio di Ethernet si intendono anche tutti quei protocolli e strumenti di rete utili a creare delle reti locali diversamente estese.

Dove acquistare i connettori Ethernet

Tutti i centri specializzati offrono alla clientela una vasta e completa selezione di connettori Ethernet e cavi di dimensioni variabili che possono arriva a una lunghezza massima di 100 metri. Per distanze maggiori il consiglio è quello di orientarsi su dispositivi in grado di ripetere e reindirizzare il segnale come i bridge o gli switch Ethernet, ovvero periferiche utili a collegare spezzoni diversi di una stessa LAN. I cavi sono dei lunghi fili coperti da una guaina in plastica che hanno alle due estremità i connettori Ethernet di tipo RJ45. All’interno della guaina si trovato alcuni strati protettivi e schermanti e quattro doppini responsabili della trasmissione di dati da un dispositivo all’altro all’interno della stessa rete. Questi doppini sono stati suddivisi in vari colori: blu, verde, arancio e marrone. Chiunque voglia collegare dei computer all’interno di una rete LAN dovrà quindi acquistare dei connettori Ethernet presso i centri specializzati e potrà scegliere tra connettori per collegamento di segnale ethernet o telefonico e sistemi di telecomunicazione integrati RJ11-RJ12, 13, 14, 45 e 50. Tra le altre tipologie di connettori Ethernet ci sono i connettori modulari Cat.5, Cat.5 e 5E, Cat.6, sia Plug che Jack da PCB e versioni standard e schermate con ingresso sia verticale che orizzontale. I connettori Ethernet e i cavi si possono acquistare senza problemi in qualsiasi negozio di elettronica e, quando si deve realizzare una rete casalinga, è necessario sapere come fare a cablare un cavo.

I connettori Ethernet in quale tipologia di sistema rientrano?

Attualmente Ethernet è il sistema LAN più diffuso per diverse ragioni, in primis in quanto rispetto ai sistemi concorrenti è molto più economico e facile da utilizzare. Inoltre la diffusione delle componenti hardware dei connettori Ethernet ha facilitato l’adozione dei connettori Ethernet e questo sistema LAN tendenzialmente funziona bene e presenta pochi problemi oltre ad essere adeguato all’utilizzo con TCP/IP.

Fitness Rivoli: dove rivolgersi

Fare fitness Rivoli è semplice e alla portata di chiunque

Il centro specializzato in Fitness Rivoli rappresenta un punto di riferimento di qualità per tutti quelli che vogliono svolgere attività fisica personalizzata sulla base delle proprie singole esigenze. Uno dei suoi punti di forza riconosciuti è sicuramente la presenza di professionisti del settore con anni di esperienza che sapranno trovare per ciascuno la giusta via in direzione del benessere psicofisico. Praticare sport è uno strumento di benessere fisico per questo il consiglio per tutti coloro che volessero tenersi in forma è quello di contattare il centro specializzato in fitness a Rivoli.

Chi vi seguirà nella pratica del fitness Rivoli

Il personale qualificato sarà in grado di progettare impostare tutta una serie di attività di fitness volte alla preparazione fisica personalizzata. Facendo un esempio concreto una volta preso contatto con il centro fitness Rivoli si potrà ottenere in tempi rapidi una consulenza nutrizionale accurata. Il personale qualificato infatti fornisce un supporto informativo e orientativo e una serie di piani alimentari volti a valorizzare la qualità nutraceutica dei cibi nel rispetto delle caratteristiche del cliente. In questo modo si potrà dimagrire in modo sano e duraturo e soprattutto si potranno ridurre sensibilmente anche il rischio cardio-vascolare, di dislipidemia, delle malattie e del metabolismo. Non solo gli esperti in fitness a Rivoli propongono anche un servizio di personal training gestito esclusivamente da professionisti delle scienze motorie. Si tratta di programmi di allenamento che vengono proposti sulla base delle caratteristiche morfologiche e dello stile di vita di ciascun cliente. Le diverse sedute vengono poi adattate di volta in volta anche sulla base dello stato energetico ed emozionale del momento. Non finisce di certo qui, i centri fitness Rivoli consentono anche alle donne in gravidanza di svolgere correttamente la giusta attività fisica. Personale qualificato alterna trattamenti morbidi e rilassanti (watsu e shiatsu) all’attività fisica vera e propria così da apportare a madre e nascituro il massimo dei vantaggi e del benessere. Le future madri che frequentano il centro fitness a Rivoli possono controllare passo dopo passo il peso corporeo e il proprio tono muscolare e, soprattutto potranno anche mantenere una opportuna flessibilità. Inoltre gli esercizi destinati alle donne in gravidanza sono utili per mantenere in equilibrio il funzionamento del sistema cardiocircolatorio.

Il fitness Rivoli si avvale di centri specializzati

Nei centri specializzati in fitness a Rivoli si eseguono anche esercizi di training autogeno, ovvero esercizi di concentrazione focalizzati su diverse zone corporee con lo scopo di ottenere uno stato di rilassamento generale a livello fisico e psichico. Grazie agli esercizi di training autogeno si potrà avere un maggior controllo di stress e ansia, ridurre la tensione emotiva e massimizzare il recupero delle energie permettendo nel contempo anche una migliore gestione delle proprie risorse. Chi invece preferisce fare esercizi a piccoli gruppi può optare per il metodo pilates dei centri fitness Rivoli, un sistema di allenamento innovativo ed efficace che mira a migliorare l’armonia dei movimenti sostenendo la stabilità del proprio centro. Grazie agli esercizi del metodo Pilates si potrà favorire l’integrazione tra mente e corpo migliorando nel contempo anche la qualità del movimento in modo concreto e veloce.

Un profumatore per ambienti naturale per la casa

Un profumatore per ambienti naturale per la casa

Usate un profumatore per ambienti naturale per i vostri spazi domestici

Il profumatore per ambienti naturale al pino cembro rappresenta una soluzione ideale per tutti coloro che vogliono un aroma naturale in casa che li aiuti a dormire e a recuperare il benessere perduto. Stiamo comunque parlando di un prodotto interamente realizzato a mano in legno di pino cembro dell’Alto Adige, un albero molto pregiato che ha delle ottime caratteristiche benefiche dal quale viene ricavato un profumatore per ambienti naturale di alta qualità. Molti studi hanno infatti dimostrato come dormire in un letto di pino cembro consenta di dormire meglio e di recuperare più energie rispetto a un letto di un altro materiale. Il profumatore per ambienti naturale ha la forma caratteristica di una torre e può essere riempita con trucioli di pino cembro piallati a mano come una volta. Questi trucioli di pino cembro inseriti nel profumatore per ambienti naturale emettono un profumo leggero e balsamico tipico delle pinete che aiuterà ciascuno a vivere e dormire meglio, ad allontanare i cattivi odori e a combattere lo stress.

Un buon profumatore per ambienti naturale ha alte qualità

La torretta che funge da profumatore per ambienti naturale grazie ai trucioli di pino cembro permette di respirare a pieni polmoni una fresca e delicata fragranza ogni volta che si torna a casa. Dopo una lunga e stressante giornata di lavoro si avrà quindi un immediato ristoro, con la garanzia ulteriore di essere del tutto naturale. Inoltre il profumatore per ambienti naturale al pino cembro è elegante e può essere utilizzato anche per arredare la propria casa. Dopo aver inserito i trucioli di pino cembro all’interno della torretta basteranno solo pochi minuti per propagare il profumo del legno in tutte le stanze in modo delicato e non invasivo. I trucioli di pino cembro vanno sostituiti da dentro il profumatore per ambienti naturale ogni 8-10 mesi per ottenere una fragranza sempre fresca e intensa. Chi volesse ottenere una fragranza ancora più intensa basterà mescolare una goccia di olio essenziale di pino cembro sotto i trucioli. Facendo un esempio concreto prima di dormire si potrà inserire una singola goccia di olio essenziale al pino cembro sui trucioli per aumentare il rilassamento e godersi il profumo della natura per tutta la notte.

Cos’altro sapere sul profumatore per ambienti naturale

Non finisce qui, molte ricerche autorevoli hanno dimostrato come il pino cembro abbia delle proprietà benefiche per il sonno e per l’organismo. Ad esempio chi soffre di leggere aritmie e dorme in un letto di pino cembro vedrà abbassarsi in modo molto rapido e positivo la frequenza cardiaca. L’aroma inconfondibile di pino cembro che viene propagata dal profumatore per ambiente naturale è anche utile per migliorare la qualità della respirazione. Si tratta quindi di uno strumento perfetto per allontanare lo stress e facilitare il sonno in modo completamente sicuro e naturale. Presso i centri specializzati è possibile acquistare in qualsiasi momento un profumatore per ambienti naturale dalla caratteristica forma a torretta e anche i trucioli al pino cembro da inserire al suo interno per un corretto e immediato funzionamento.

Gas casa

Gas per la casa

Scegliere la tariffa del gas per casa più conveniente è un gioco da ragazzi

Scegliere le offerte migliori gas casa è una opportunità per tutti gli utenti che possono massimizzare il risparmio in completa autonomia, scegliendo quelle migliori per le proprie specifiche necessità. Grazie alle offerte gas casa del mercato libero dell’energia il risparmio non è più un’utopia ma diventa qualcosa di concreto e alla portata di tutti. Ci sono anche dei siti specializzati nel confronto immediato delle tariffe gas casa che consentono di visualizzare le offerte migliori del momento in pochi secondi, un servizio molto utile visto che le offerte gas casa sono davvero moltissime e si corre sempre il rischio di non sapere a chi rivolgersi.

L’importante è scegliere delle tariffe gas casa che siano convenienti e soprattutto in linea con il proprio profilo di consumo. Così facendo si potrà risparmiare sui costi in bolletta e si potrà anche ottimizzare l’impiego delle risorse energetiche senza per questo stravolgere in alcun modo le proprie abitudini. Oggi ci sono moltissime compagnie presenti nel libero mercato dell’energia, per questo senza un valido supporto potrebbe essere molto difficile trovare l’offerta giusta. Il segreto del risparmio per quanto riguarda l’utenza gas casa è il fruire di un servizio di comparazione professionale e completamente gratuito in grado di confrontare le migliori offerte e attivare le tariffe con pochi click.

Il gas per la casa è un servizio fondamentale

Prima di scegliere le offerte gas casa per la propria fornitura bisognerà prima fornire alcune indicazioni in merito all’andamento dei consumi e alle modalità di impiego di energia elettrica e gas. Chiaramente tanto più saranno dettagliate e precise le informazioni fornite, maggiori saranno anche le possibilità di trovare delle tariffe gas casa in grado di garantire un netto risparmio a fine mese in bolletta. In ogni caso la prima scelta che l’utente sarà chiamato a operare per la propria fornitura gas casa è quella tra il libero mercato e il mercato tutelato. Questa scelta potrà essere operata solo entro il luglio 2019 in quanto, dopo tale data, gli utenti potranno scegliere solo tra le offerte del gas casa del mercato libero. Quando si parla di gas casa è anche possibile cambiare fornitore in qualsiasi momento senza dover affrontare alcun costo extra a eccezione dei costi di deposito cauzionale o di bollo.

Energia elettrica tariffe

Energia elettrica: le tariffe più convenienti

Quando si parla di energia elettrica le tariffe devono essere tenute in seria considerazione

Consultare le tariffe dell’energia elettrica è assolutamente utile e necessario per tutti quegli utenti attenti al risparmio che vogliono abbattere i costi energetici senza per questo dover necessariamente cambiare stile di vita. Soprattutto grazie alla recente liberalizzazione delle tariffe relative all’energia elettrica a seguito del decreto Bersani e del decreto legge del 2007, le possibilità di risparmio per gli utenti finali sono aumentate esponenzialmente.

Oggi infatti l’utente può scegliere in completa autonomia il proprio fornitore, scegliendo così le tariffe per l’energia elettrica più adeguate alle proprie specifiche esigenze. Si tratta di una autentica rivoluzione perché in passato si doveva per forza di cose pagare le tariffe dell’energia elettrica nel mercato di Maggior Tutela. Nel mercato libero invece i vari fornitori offrono delle tariffe dell’energia elettrica diverse tra loro e spetta quindi all’utente fare i propri interessi e scegliere per il proprio interesse.

Scegliere per l’energia elettrica le tariffe più vantaggiose è semplice

Per farsi un’idea rapida delle tariffe relative all’energia elettrica dei principali fornitori italiani sarà sufficiente collegarsi ai siti web ufficiali e consultare le diverse offerte avendo a disposizione tutte le informazioni utili. Per avere un confronto diretto, l’utente potrà chiamare in qualsiasi momento i numeri verdi dei diversi servizi clienti così da fugare eventuali dubbi e chiedere delucidazioni sulle tariffe dell’energia elettrica.

Ci sono anche molti portali dedicati che operano il confronto in tempo reale delle tariffe dell’energia elettrica dei diversi fornitori. L’utente non dovrà fare altro che inserire i dati relativi alla propria utenza (consumo stimato, numero del nucleo familiare etc.) e visualizzerà le offerte migliori del momento.

Bastano pochi click per stipulare un contratto con un nuovo fornitore, e sarà quest’ultimo a occuparsi di tutte le pratiche burocratiche rendendo così le possibilità di risparmio davvero concrete. Insomma, le possibilità di risparmio sono diventate realtà con il mercato libero e spetta quindi unicamente all’utente la scelta finale. Nell’energia elettrica le tariffe tengono conto anche della potenza richiesta dall’utente, che potrà scegliere tra una potenza variabile da 1,5 Kw a 15Kw, e della scelta tra tariffe monorarie (prezzo unico tutti i giorni e tutto il giorno) o biorarie (presso Kw/h per l’energia utilizzata in diverse fasce orarie).

Subentro o voltura

Subentro o voltura: le differenze

Capiamo se abbiamo bisogno di subentro o voltura per la nostra casa

Si sente molto spesso parlare di subentro o voltura, due termini molto familiari nel mondo delle forniture energetiche luce e gas, e molti finiscono per fare confusione.  Quando ad esempio ci si trasferisce in una casa che era stata abitata in precedenza ci si trova nella condizione di poter effettuare un subentro o una voltura ed è opportuno conoscere bene le differenze per evitare di farsi trovare impreparati. La richiesta di voltura può essere fatta solamente quando il precedente inquilino della casa non ha fatto richiesta di disdetta del contratto.

La voltura è in sostanza il cambiamento dell’intestatario del contatore e per richiederla bisognerà inviare al fornitore tutta una serie di informazioni: l’indirizzo, la matricola del contatore, il codice PDR e i dati del richiedente. La richiesta di voltura deve anche essere firmata sia dal richiedente che dal vecchio intestatario. I costi della voltura sono determinati solo in parte dai fornitori e variano anche a differenza che si parli di un passaggio al mercato libero o al servizio di maggior tutela. Occorre quindi pianificare bene prima di scegliere per evitare brutte sorprese e massimizzare le possibilità di risparmio.

Subentro o cultura: quale bisogna scegliere?

Subentro e voltura non sono quindi la stessa cosa perché quando si parla di subentro si fa riferimento all’attivazione di un nuovo contratto di gas o luce in quanto il precedente inquilino ha disdetto la fornitura prima di cambiare casa. Con la voltura quindi si cambia l’intestatario a un contratto già esistente mentre con il subentro si apre un nuovo contratto a tutti gli effetti che prevede alcuni costi fissi e altri variabili. Per capire se fare un subentro o una voltura bisogna quindi innanzitutto capire se il precedente inquilino ha disdetto o meno il suo contratto di fornitura. Una volta appurato, spetterà comunque all’utente decidere se subentrare e quindi aprire un nuovo contratto oppure se chiedere una voltura e mantenere il contratto del precedente inquilino. Si dovrebbe quindi scegliere tra subentro o voltura sulla base delle possibilità di risparmio. Di solito con la voltura il fornitore garantisce entro quattro giorni la registrazione della voltura mentre con il subentro i tempi possono dilatarsi fino a qualche settimana.

Iren Savona

Iren a Savona: i servizi

Iren a Savona è molto attiva, così come in molte altre città italiane

Iren è una delle multiutility più attive e importanti in Italia e negli ultimi anni si è guadagnata un posto di tutto rispetto nel settore dell’energia elettrica, del gas, dell’energia termica per teleriscaldamento e della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali e tecnologici. La sede centrale di Iren si trova a Reggio Emilia ma ci sono sportelli Iren a Savona, a Camporosso, a Cogoleto, Chiavari, Lavagna, Rapallo e Genova.

Iren opera in un bacino multiregionale con qualcosa come 6200 dipendenti e un portafoglio di 1,5 clienti nel settore energetico, si tratta quindi di una realtà vincente nel panorama energetico italiano che crescerà ancora nei prossimi anni. Uno dei punti di forza di Iren a Savona e in altre località è l’elevato know how tecnologico che consente alla multiutility di operare rispettando le esigenze dei clienti e ricercando sempre la massima qualità.

Iren a Savona è raggiungibile in varie modalità

Chi volesse avere maggiori informazioni in tempo reale su Iren a Savona può chiamare in qualsiasi momento il numero verde attivo da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00 (800969696). Per segnalare eventuali guasti invece si può chiamare il numero verde 800010080 attivo 24 ore su 24 da tutta Italia. E’ anche possibile recarsi direttamente agli uffici Iren a Savona dello sportello clienti in Via Venezia 33r dal lunedì al venerdì (8.30 – 13.30 e 13.30 – 17.30) o il sabato (8.30 – 12.30).

L’obiettivo di Iren a Savona è quello di garantire una migliore e maggiore disponibilità di servizio ai clienti che avranno così modo di pianificare con calma il giorno giusto per recarsi allo sportello e conoscere i nuovi prodotti e le nuove offerte Iren. La scelta di aprire uno sportello clienti Iren a Savona va nella direzione di permettere ai potenziali clienti di raccogliere facilmente informazioni su bollette, tariffe, servizi e molto altro in modo del tutto gratuito. Chi non avesse il tempo materiale di recarsi allo sportello clienti Iren a Savona o in altre località può visitare il sito ufficiale oppure scaricare l’app ClickIren.

Come è raggiungibile Iren a Savona da parte degli utenti?

Insomma, i consumatori che si trovano in Liguria possono fare sicuro affidamento sullo sportello clienti Iren a Savona per ogni tipo di informazione e comunicazione con l’azienda.

Contratto gas

Il contratto del gas: conosciamolo meglio

Questo sconosciuto, il contratto del gas, diventerà il vostro migliore amico

Capita davvero a tutti prima o dopo di dover sottoscrivere un contratto gas o luce (o entrambi) con uno dei tanti fornitori esistenti. Grazie all’introduzione del mercato libero nel settore energetico, gli utenti possono scegliere in completa autonomia il fornitore a cui rivolgersi per l’erogazione del servizio. Tutti quelli che non hanno mai cambiato il tipo di contratto gas o luce invece, usufruiscono per forza di cose del cosiddetto servizio di tutela.

Una volta che si è stipulato un contratto gas con uno dei fornitori è sempre possibile cambiare ma molti finiscono per non farlo per via del timore e dell’incertezza derivante dalla burocrazia e da tutta una serie di operazioni e procedure poco trasparenti che da sempre accompagnano la stipula dei contratti di fornitura. Eppure risparmiare con un contratto gas è possibile, a patto però di riuscire a scegliere le offerte idonee alle proprie specifiche esigenze.

Come si fa ad aprire un contratto del gas?

Aprire un nuovo contratto gas è molto semplice ed è possibile consultare in qualsiasi momento delle guide per comprendere l’iter da espletare per la sottoscrizione di un nuovo contratto rimanendo al riparo da brutte sorprese. E’ anche possibile senza problemi passare dal mercato tutelato e quello libero semplicemente sottoscrivendo un nuovo contratto di fornitura. A quel punto spetterà al nuovo fornitore inoltrare la richiesta di recesso al vecchio, e il cliente non dovrà fare altro che aspettare senza dover fare nulla.

Aprire un contratto gas è quindi molto semplice, ancor più facile è esercitare il diritto di recesso in qualsiasi momento. In questo modo si potrà concludere il precedente rapporto di fornitura con un preavviso scritto di non più di 30 giorni. Per scegliere il fornitore ideale per sottoscrivere un contratto gas basta collegarsi a internet e utilizzare uno dei tanti comparatori per poter capire in tempo reale le offerte migliori per le proprie esigenze.

A questo fine prima di sottoscrivere un contratto gas l’utente dovrà reperire una serie di informazioni necessarie sulle imprese di fornitura, sulle condizioni di contratto e sui tempi di gestione della pratica di cambio fornitore. Per stipulare concretamente il contratto gas, il cliente dovrà ricevere una copia del contratto, una nota informativa dettagliata e una scheda di confrontabilità per paragonare i prezzi con quelli dell’Autorità.